La missione di Yopougon

La Comunità sorge nel territorio di Yopougon, uno dei 13 comuni del distretto di Abidjan, capitale economica della Costa d’Avorio. Il polo centrale è la parrocchia di San Lorenzo che comprende numerosi quartieri

Il 6 settembre 1991 sono arrivati in Costa d’Avorio i primi otto missionari, tre preti e cinque missionarie. Il loro arrivo ha segnato la nascita della prima missione della nostra Comunità in Africa e anche della Parrocchia di San Lorenzo di Yopougon-Kouté, eretta canonicamente il 15 settembre 1991.

Con la nostra presenza nel cuore della comunità cristiana, la partecipazione dei fedeli alle attività della parrocchia è diventata sempre più forte, come pure è cresciuta l’adesione alla fede cristiana da parte di nuovi fratelli. Fin da subito sono state avviate iniziative sul fronte dell’evangelizzazione e della formazione spirituale dei nuovi cristiani, e sul fronte della promozione umana.

Con il passare del tempo, molti giovani ivoriani hanno sentito la chiamata alla vita comunitaria e missionaria, arricchendo con la loro presenza la nostra famiglia e dandole un volto internazionale.

I volontari potranno collaborare alle seguenti attività:

  • Visita agli ammalati.
  • Conoscenza delle strutture e attività di promozione umana.
  • Conoscenza della cultura ivoriana (incontri e visite guidate in cittá e dintorni).
  • I volontari potranno accompagnare i missionari impegnati nelle varie attività parrocchiali. Sarà un’occasione per sperimentare da vicino la fede della gente, il suo amore verso Dio e la sua fiducia nella sua Provvidenza.

Un’equipe di missionari seguirà i volontari accompagnandone le attività e realizzando degli incontri introduttivi, di condivisione e di sintesi finale. Tutta la comunità resta a disposizione per dialoghi di conoscenza e di approfondimento.

 

Vita comunitaria e esperienza di preghiera

Chi arriva per vivere con noi un’esperienza di missione si inserisce in una famiglia composta da missionari e famiglie che desiderano mettere in pratica il Vangelo. I nuovi arrivati sono accolti come fratelli e da subito inseriti nei nostri ritmi e attività. In particolare, la Comunità vive il suo servizio, alternando le attività quotidiane con momenti di preghiera, di condivisione e di ascolto della Parola di Dio. La celebrazione quotidiana è l’appuntamento più importante della nostra giornata, a cui i volontari potranno partecipare attivamente.

Scopri di più sulla missione di Yopougon